SMsoft – informatica e dintorni

Backup con Bacula

Il backup, gioie e dolori….
Tutti sanno che andrebbe fatto (beh, non proprio tutti), ma purtroppo se lo ricordano solo quando serve recuperare qualche file.

Ci sono tanti sistemi per fare backup, da script bash personalizzati a sistemi commerciale già pronti.
Parliamo di Bacula, un sistema di backup open source trà i più completi, robusti ed usabili che può essere adatto anche ad infrastrutture medio-grandi.

Bacula si basa sulla seguente infrastruttura modulare:

  • Director: è il servizio che gestisce tutte le operazioni di backup.
  • Storage: è il programma che si occupa dell’archiviazione dei dati sul dispositivo fisico.
  • Catalog: si occupa dell’indicizzazione dei file del backup all’interno di un database in modo da poter cercare e ripristinare agevolmente i files.
  • File: è il client da installare sui PC di cui fare il backup.
  • Console: è il sistema che l’operatore ha per gestire il Director.

In genere il Director, lo Storage ed il Catalog vengono installati sulla stessa macchina, anche se è possibile installarli su macchine differenti. Il File Daemon invece verrà installato sui vari PC di cui effettuare il backup.
Come backend per Catalog utilizzeremo MySQL.

Procediamo con l’installazione della parte server su Debian 7 (Wheezy):




Se hai trovato utili le informazioni su questo blog,
Fai una donazione!
Clicca sul bottone qui sotto o almeno clicca sul banner pubblicitario :-)
*
Taggato su: ,

Commenti

Page optimized by WP Minify WordPress Plugin