SMsoft – informatica e dintorni

Linux: Forzare il reboot quando il server rifiuta ogni comando

Mi è capitato di dover riavviare un server che non voleva saperne di accettare comandi. Ad ogni tentativo di:

il server continuava a lavorare, con processi appesi che non riusciva a chiudere, ma quanto segue può essere utile anche se il server risponde con un laconico:

Purtroppo non c’era molto da fare, se non forzare il reboot. Per farlo si possono digitare i seguenti comandi:

Questi sono chiamati magic commands, ed emulano alcune funzioni della tastiera, quando si tiene premuto il tasto Alt-SysRq insieme ad un altro. Inserendo 1 in /proc/sys/kernel/sysrq si istruisce il kernel ad accettare richieste SysRq ed il secondo comando equivale a premere Alt-SysRq-b su una tastiera QWERTY.

Come indicato nel link precedente, per spegnere, piuttosto che riavviare, si può usare:

Infine, se si vuole mantenere SysRq sempre attivo, basta inserire la seguente riga nel file /etc/sysctl.conf:

enjoy!




Se hai trovato utili le informazioni su questo blog,
Fai una donazione!
Clicca sul bottone qui sotto o almeno clicca sul banner pubblicitario :-)
*
Taggato su: , ,

Commenti

Page optimized by WP Minify WordPress Plugin