SMsoft – informatica e dintorni

Aggiornare Debian Wheezy a Debian Jessie

Ebbene si, è arrivato anche il momento di aggiornare la LinuxBox con Debian Wheezy a Debian Jessie.

Anche in questo caso non occorre reinstallare tutto, ma è possibile fare una procedura di aggiornamento. Come da tradizione Debina, la procedura è praticamente automatizzata e quindi basta seguire pochi passi per aggiornare la propria LinuxBox.

Innanzitutto bisogna “diventare” root ed aggiornare wheezy per essere sicuri di procedere dopo aver installato gli ultimi pacchetti disponibili.
Digitare quindi:

Ora modificare il file /etc/apt/sources.list che contiene le indicazioni degli attuali repository. In linea di massima basta sostituire la parola wheezy con jessie.
Lo possiamo fare digitando nel terminale:

Fatto questo, passiamo all’aggiornamento vero e proprio:

Aggiorniamo le info sul nuovo repository

Installiamo i pacchetti che serviranno per l’upgrade

Passiamo all’upgrade vero e proprio:

Durante l’upgrade, verrà richiesto una è più volte di confermare alcune cose (es. se si vuole che la procedura riavvii automaticamente i servizi se necessario, oppure se sostituire o meno dei files di configurazione). Generalmente conviene confermare le richieste, ma comunque leggete sempre quello che vi si chiede.

Bene, a questo punto potete fare un reboot e controllare il nuovo sistema con:

Consiglio, dopo il reboot, di fare un check per verificare che sia aggiornato con:

enjoy!




Se hai trovato utili le informazioni su questo blog,
Fai una donazione!
Clicca sul bottone qui sotto o almeno clicca sul banner pubblicitario :-)
*
Taggato su: , ,

Commenti

Page optimized by WP Minify WordPress Plugin