Screen: come lasciare attiva una sessione e recuperarla dopo

Se lavori regolarmente via ssh, sicuramente avrai affrontato la situazione in cui mentre esegui un’attività di lunga durata su una macchina remota, improvvisamente la tua connessione si interrompe, la sessione SSH viene terminata e il tuo lavoro è perso. A questo c’è una soluzione, Screen.

Screen o GNU Screen è un multiplexer di terminale. Questo significa che puoi avviare una sessione dello schermo e quindi aprire un numero qualsiasi di finestre (terminali virtuali) all’interno di quella sessione. I processi in esecuzione in Screen continueranno a essere eseguiti quando la loro finestra non è visibile, quindi anche se ti disconnetti.

L’installazione di screen può essere fatta semplicemente con:

A questo punto, per avviarlo, basta digitare “screen” nel terminale e poi, per avere un elenco delle combinazioni che attivano le varie funzionalità, digitare:

Le combinazioni che si usano maggiormente sono:

Per vedere le sessioni screen attive, basta digitare:

e per ricollegarsi ad una delle sessioni, bisogna digitare:

dove PID è opzionale se c’è una sola sessione.

La configurazione dei vari parametri può essere scritta nel file /etc/screenrc oppure in ~/.screenrc, ad esempio:

enjoy!

Se hai trovato utili le informazioni su questo blog,
Fai una donazione!
Clicca sul bottone qui sotto o almeno clicca sul banner pubblicitario 🙂



Taggato su: , , ,

Commenta