SMsoft – informatica e dintorni

bash: Abilitare il log del timestamp nel comando history

Il comando history può essere utile per ricercare comandi eseguiti in precedenza nella bash. Il comando visualizza solo un elenco dei comandi, con un numero progressivo (utile per eseguire nuovamente un precedente comando, tramite la sintassi !_numero_comando, es !32 per eseguire il numero 32), ma in alcuni casi potrebbe essere comodo sapere quando il comando è stato digitato.

Per abilitare questa cosa, bisogna creare un nuovo file chiamato history.sh nella cartella /etc/profile.d/ e con il seguente contenuto:

Queste modifiche avranno effetto solo al successivo login. In particolare si lascia HISTSIZE (il numero delle righe di log per la corrente sessione) a 1000 e poi si allunga HISTFILESIZE (il numero delle righe di log complessive da conservare) a 40000. Infine si imposta HISTTIMEFORMAT (il formato della data) e si esporta il tutto.

enjoy!




Se hai trovato utili le informazioni su questo blog,
Fai una donazione!
Clicca sul bottone qui sotto o almeno clicca sul banner pubblicitario 🙂
Taggato su: ,

Commenti

Page optimized by WP Minify WordPress Plugin