Debian: Estendere un disco EXT4 di una VM

Se avete la fortuna di utilizzare un sistema Linux virtualizzato, potrete struttare una serie di funzionalità interessanti, come ad esempio espandere al volo il disco di sistema.

Questa volta parlo di una VM con FileSystem Ext4, ma senza LVM. Non si può quindi seguire la guida per espandere un disco LVM.

Ipotizziamo un disco (/dev/sda) da 15GB che poi viene incrementato a 40GB lato host.

In elenco le procedure da seguire sono:

  1. Prendere nota dell’attuale distribuzione dello spazio
  2. Eliminare la partizione primaria
  3. Eliminare la partizione estesa
  4. Creare una nuova partiziona primaria iniziando dallo stesso settore di quella precedente e lasciare un po’ di spazio per lo swap
  5. Creare una partizione estesta con una partizione logica da usare come swap

Bene, procediamo.

ATTENZIONE: Benché la procedura sia semplice e collaudata, è molto facile fare danni. Consiglio vivamente uno snapshop da ripristinare all’occorrenza.

Ora passiamo all’estensione del File System Ext4.

Bene, per concludere formattiamo lo swap:

e poi ricordiamoci di modificare il file /etc/fstab per usare UUID=141d401a-b49d-4a96-9b85-c130cb0de40a (ad esempio nel nostro caso) per il corretto montaggio in fase di boot.

Nota GNU/Debian Stretch:
Ho effettuato la procedura su una nuova GNU/Debian Stretch ed al riavvio ha iniziato a visualizzare una serie di righe come segue, rallentando la procedura:
...
blk_update_request: I/O error, dev fd0, sector 0
...

In questo caso, basta eseguire un:
update-initramfs -u

Se per caso viene visualizzato un messaggio tipo:
W: initramfs-tools configuration sets RESUME=UUID=XXXXXXXXXX
W: but no matching swap device is available.

bisogna commentare la riga nel file /etc/initramfs-tools/conf.d/resume e poi rieseguire:
update-initramfs -u
ed infine riavviare.

enjoy!

Se hai trovato utili le informazioni su questo blog,
Fai una donazione!
Clicca sul bottone qui sotto o almeno clicca sul banner pubblicitario 🙂



Commenta